Trend positivo per il settore fieristico italiano


Trend favorevole per espositori, visitatori e superficie occupata delle esposizioni e fiere italiane. È quanto emerge dalla trentasettesima rilevazione trimestrale sulle tendenza del settore fieristico, condotta dall’Osservatorio congiunturale di Aefi – Associazione Esposizioni e Fiere Italiane nel secondo trimestre del 2018.

Per quanto riguarda l’andamento legato al numero delle manifestazioni emerge una stabilità rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso per il 59,28% dei quartieri coinvolti nell’indagine, con una lieve flessione di quelli che hanno invece registrato un aumento.

Considerando poi il numero dei visitatori, il flusso è stazionario per il 38,46% degli intervistati per l’indagine, con la medesima percentuale di quelli che hanno registrato una crescita e una contrazione (30,77%).

L’andamento del fatturato è poi significativo, registrando una crescita per il 37,02% dei quartieri che hanno partecipato all’analisi e una contrazione per il 18,51%, con un saldo positivo che si attesta al +19%.

Positive le aspettative per il terzo trimestre per la maggior parte degli associati coinvolti nell’analisi.

Si prevedono saldi favorevoli sia per il numero delle manifestazioni, degli espositori e per la superficie occupata. Le previsioni sul numero dei visitatori invece riflettono, con il loro minor ottimismo, l’incertezza del quadro economico globale.
Trend positivo per il settore fieristico italiano Trend positivo per il settore fieristico italiano Reviewed by Carmelo Cutuli on 13 settembre Rating: 5
Powered by Blogger.