Intelligenza artificiale: il libro di De Felice e Race apre un dialogo costruttivo sul futuro tecnologico dell'umanità

E’ in uscita "Il mondo nuovissimo. Dialoghi su etica e intelligenza artificiale", il nuovo libro di Fabio De Felice e Roberto Race edito da LUISS University Press che affronta l'impatto sociale e il potenziale etico delle tecnologie emergenti, in particolare l'intelligenza artificiale.

Attraverso una serie di dialoghi, gli autori analizzano con sguardo multidisciplinare le opportunità e le criticità poste dall'inarrestabile sviluppo dell'IA. Dagli ambiti più promettenti come la medicina personalizzata, l'istruzione inclusiva e la sostenibilità ambientale, a tematiche sensibili quali privacy, discriminazione algoritmica e impatto occupazionale.

Il volume contribuisce ad arricchire il dibattito pubblico sull'innovazione tecnologica con una riflessione attenta e non preconcetta, stimolando un approccio etico che metta al centro il bene comune. Gli autori auspicano un dialogo aperto e costruttivo tra istituzioni, imprese, società civile e mondo accademico per cogliere le opportunità dell'intelligenza artificiale e mitigarne i rischi, in modo che il progresso tecnico sia realmente al servizio dell'umanità.

Una lettura illuminante per comprendere la portata epocale dei cambiamenti in atto e il ruolo di ciascuno nel plasmarne gli esiti in linea con i valori universali di dignità, equità e giustizia sociale.

Carmelo Cutuli

Comunicatore specializzato in relazioni esterne ed istituzionali con esperienza internazionale, saggista, giornalista pubblicista

Posta un commento

Nuova Vecchia